Notizie Giuridiche

Le ultime 15 notizie giuridiche pubblicate su studiocataldi.it
  1. di Lucia Izzo - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale, n. 65 del 18-3-2019, Suppl. Ordinario n. 10) il decreto del 27 febbraio 2019 (qui sotto allegato) con cui il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha approvato modifiche agli indici sintetici di affidabilità fiscale, applicabili al periodo di imposta 2018.Per approfondimenti: In vigore gli indici di affidabilità fiscale (ISA)I nuovi ISAI nuovi Indici Sintetici di Affidabilità fiscale (ISA) hanno sostituito, a tutti gli effetti, gli ormai abrogati parametri (ex legge n. 549/1995) e gli studi di settore e la loro approvazione è intervenuta con i decreti ministeriali del 23 marzo e del 28 dicembre 2018.Leggi anche: Indici sintetici affidabilità fiscale in GazzettaAttraverso l'uso degli Indici, applicati già al periodo...
  2. di Annamaria Villafrate - Brexit con o senza accordo? Tutto in forse ancora sulla questione dell'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea. Il Parlamento tarda a prendere una decisione, tanto da costringere Theresa May a chiedere un ulteriore rinvio. Junker da parte sua invita il primo ministro inglese a trovare una soluzione entro il 23 maggio, data delle elezioni europee. In caso contrario il Regno Unito, nonostante la richiesta di uscire dall'UE, sarebbe costretto a partecipare. All'incertezza e alla tensione il Governo italiano risponde con un decreto, con l'obiettivo di tutelare i risparmi e le imprese da un'eventuale Brexit senza accordo. Brexit no deal: possibili effettiIl Governo Giallo-Verde corre ai ripariCosa prevede la bozza del decreto Brexit Brexit no deal: possibili effe...
  3. di Gabriella Lax – Le elezioni europee si svolgeranno il 26 maggio. Il Consiglio dei Ministri ha individuato nel prossimo 26 maggio la data per lo svolgimento delle elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia. Nella stessa data si svolgeranno le amministrative. Elezioni europee ed amministrative il 26 maggio Cosa succede adesso ovvero che cosa prevede la procedura? Il Governo proporrà la data stabilita del 26 maggio al Presidente della Repubblica, che indirà con proprio decreto i comizi elettorali. Ma non solo. La nota del Consiglio dei ministri specifica che «Contestualmente nella medesima data si svolgeranno le consultazioni per l'elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l'elezione dei consigli circoscrizionali da tenersi nel periodo c...
  4. di Gabriella Lax – Il reddito di cittadinanza verrà tagliato nel caso in cui dovessero finire le risorse. A fornire i chiarimenti è l'Inps nella circolare n. 43/2019 (sotto allegata) che spiega cosa accadrà in caso di esaurimento dei quasi 6 miliardi disponibili per il 2019 per l'erogazione del reddito di cittadinanza. Taglio Rdc se finiscono risorse, ma solo per nuove domande Nel documento, l'istituto avvisa i ministeri che in caso di esaurimento delle risorse stanziate, il governo dovrà rimodulare l'ammontare del beneficio entro 30 giorni, ma gli effetti dei tagli colpiranno ad ogni modo solo gli ultimi arrivati, giacchè la "rimodulazione opera esclusivamente nei confronti delle erogazioni successive all'esaurimento delle risorse non accantonate". I limiti di spesa, prosegue la ci...
  5. Dott.ssa Laura Bianchi - Il reato di diffamazione è inserito nel Titolo XII - dei delitti contro la persona, in particolare nel capo II "dei delitti contro l'onore". Il bene giuridico qui tutelato è l'opinione o la stima che l'individuo gode nella società (Cass. Pen. Sez. V, 28 febbraio 1995 n. 3247). Diffamazione: aspetti penalistici Diffamazione: aspetti civilisticiMediazione e diffamazioneDiffamazione: aspetti penalistici [Torna su]L'ordinamento con queste norme si prefigge di tutelare il rispetto della personalità sociale dei consociati. Attraverso la previsione del reato di diffamazione si tutela la reputazione, mentre la fattispecie dell'ingiuria tutela anche l'opinione che il soggetto ha di se stesso. Il codice previgente distingueva le due figure secondo che l'offesa consistesse o...
  6. di Lucia Izzo - Nella seduta di giovedì 21 marzo, l'Aula di Montecitorio ha approvato con 291 voti a favore, 141 contrari e 14 astensioni il disegno di legge di conversione del c.d. decretone (n. 4/2019) che ha introdotto reddito di cittadinanza e quota 100. Legge reddito di cittadinanza e quota 100: ok della CameraLegge reddito di cittadinanza: le novità approvateLegge reddito di cittadinanza: le misure sul lavoroLegge reddito di cittadinanza: le novità su pensioni e quota 100Legge reddito di cittadinanza e quota 100: ok della Camera[Torna su]Il testo (sotto allegato), che aveva già incassato la fiducia, passa ora al Senato per la terza lettura e l'approvazione definitiva che dovrà avvenire entro il 29 marzo, giorno di scadenza.La Commissione Lavoro di Palazzo Madama ha annunciato di aver...
  7. di Valeria Zeppilli – Il sequestro, nel nostro ordinamento giuridico, può essere definito come un provvedimento che determina la sottrazione di un certo bene dalla titolarità del suo legittimo detentore e che può trovare la sua ragion d'essere in molteplici motivazioni. Il sequestro può aversi sia nel sistema penale che in quello civile. Indice: Sequestro probatorioSequestro conservativo penaleSequestro preventivoSequestro giudiziario Sequestro conservativo civileSequestro probatorio[Torna su] Nel sistema penale, si ha innanzitutto il sequestro probatorio, che è uno dei mezzi di ricerca della prova ed è disciplinato dagli articoli 253 e ss. cpp. Tale provvedimento può riguardare il corpo del reato e le cose a esso pertinenti, che sono sequestrate dall'autorità giudiziaria o da un...
  8. Avv. Paolo Accoti - Con la riforma della materia condominiale apprestata dalla L. 220/2012, entrata in vigore il 18 Giugno 2013, si è introdotto nel codice civile al Titolo VII (Della comunione), Capo II (Del condominio negli edifici), l'art. 1130 bis Cc, rubricato <<Rendiconto condominiale>>. Il consiglio di condominioI poteri del consiglio dei condòmini secondo la CassazioneLa vicenda giudiziaria Il consiglio di condominio[Torna su] Come emerso chiaramente fin dai lavori preparatori al progetto di legge di riforma del condominio e, in particolare, dal dossier (GI0507) predisposto dal Servizio Studi del Dipartimento Giustizia, laddove, è dato leggere come la nuova disposizione (l'art. 1130 bis Cc, aggiunto dall'art. 11 della L. 220/2012) <<mira ad assicurare maggior...
  9. di Valeria Zeppilli – Con la sentenza numero 6443/2019 qui sotto allegata, la Corte di cassazione ha affrontato la questione del risarcimento del danno da perdita di chance del paziente nei giudizi di responsabilità medica, chiarendo che la relativa quantificazione deve essere adeguatamente motivata dal giudice. La vicendaServe una forbice di possibilitàLa motivazione è un obbligo costituzionaleLa vicenda[Torna su] Nel caso di specie, il giudice del merito aveva quantificato il danno da perdita di chance riconosciuto a un paziente e derivato dalla mancata esecuzione di un'ecocolordoppler nella misura del 15-20%, esprimendo tale quantificazione in maniera apodittica e senza spiegare le ragioni che la sorreggono. Il giudice, in particolare, si era limitato ad affermare che il paziente...
  10. di Lucia Izzo - La regola generale stabilisce che le somme liquidate dal giudice al difensore della parte vittoriosa, relativamente alle spese legali di sua spettanza, debbano essere assoggettate a una ritenuta d'acconto del 20% (cfr. art. 25 del d.P.R. n. 600/1973).Il prelievo "alla fonte", invece, non si realizza nella sola ipotesi in cui le somme non costituiscano per il difensore reddito di lavoro autonomo, oppure qualora questi produca copia della fattura emessa, nei confronti del proprio cliente, per la prestazione professionale resa.Il chiarimento sul punto è stato fornito dall'Agenzia delle Entrate nella Risoluzione n. 35/E (qui sotto allegata) del 15 marzo 2019, che ha risposto a un interpello presentato dall'Agenzia delle Entrate- Riscossione. Il quesito dell'AderRitenuta d'accon...